Wednesday , January 27 2021
Home / Video / Shirley Robin Letwin e le "vigorose virtù" dell’individualismo liberale – Alberto Mingardi

Shirley Robin Letwin e le "vigorose virtù" dell’individualismo liberale – Alberto Mingardi

Summary:
Questa settimana restiamo in Inghilterra, ma dal Settecento di Mary Astell passiamo alla seconda metà del Novecento e, più precisamente, alla controversa stagione politica predominata dalla figura di Margaret Thatcher (1925-2013), la Iron Lady che governò ininterrottamente il Regno Unito dal 1979 al 1990, imprimendo più in generale il proprio marchio su un’intera fase della più recente storia anglosassone. Tra i principali protagonisti intellettuali di questa stagione rientra Shirley Robin Letwin (1924-1993), la quale, collaborando con il Centre for Policy Studies ed entrando in stretto contatto con il filosofo della politica Michael Oakeshott (1901-1990), contribuì prima a preparare il terreno all’avvento di Thatcher, poi a fornire un’accurata disamina del thatcherismo tra le pagine di

Topics:
Alberto Mingardi considers the following as important:

This could be interesting, too:

David Henderson writes The Beatings Will Continue Until Morale Improves

Ludwig Von Mises writes Understanding the Roots and Causes of Inflation

Scott Sumner writes Markets are good at allocating resources

Georg Grassmueck writes How the Covid Crisis Exposed the Absurdity of “Certificates of Need”

Questa settimana restiamo in Inghilterra, ma dal Settecento di Mary Astell passiamo alla seconda metà del Novecento e, più precisamente, alla controversa stagione politica predominata dalla figura di Margaret Thatcher (1925-2013), la Iron Lady che governò ininterrottamente il Regno Unito dal 1979 al 1990, imprimendo più in generale il proprio marchio su un’intera fase della più recente storia anglosassone. Tra i principali protagonisti intellettuali di questa stagione rientra Shirley Robin Letwin (1924-1993), la quale, collaborando con il Centre for Policy Studies ed entrando in stretto contatto con il filosofo della politica Michael Oakeshott (1901-1990), contribuì prima a preparare il terreno all’avvento di Thatcher, poi a fornire un’accurata disamina del thatcherismo tra le pagine di uno dei suoi lavori più noti, The Anatomy of Thatcherism (1992). Influenzata, tra gli altri, da Friedrich von Hayek (1899-1992), Shirley Robin Letwin fu attivamente presente nel dibattito pubblico dell’epoca, impegnandosi soprattutto nella promozione delle cosiddette ‘vigorose virtù’ dell’individualismo liberale. A occuparsi della ricostruzione del suo profilo intellettuale è Alberto Mingardi, docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università IULM di Milano. Donne e Pensiero Politico è un progetto a cura di Cristina Cassina, Giuseppe Sciara, Federico Trocini ed è promosso dall’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Torino. https://www.istitutosalvemini.it/ https://www.facebook.com/IstitutoSalveminiTorino Scopri il progetto anche su Fb: https://www.facebook.com/Donneepensieropolitico Shirley Robin Letwin e le "vigorose virtù" dell'individualismo liberale - Alberto Mingardi
Alberto Mingardi
Mingardi, one of the rising stars of European libertarianism, is the founder and Director General of the Italian free-market think tank, Instituto Bruno Leoni. His areas of interest include the history of economic thought and antitrust and healthcare systems. He is particularly well known for popularizing the work of past scholars under-appreciated by today’s libertarians. Currently an adjunct scholar at the Cato Institute, Mingardi has also worked with the Heritage Foundation, the Atlas Economic Research Foundation, the Acton Institute, and the Centre for a New Europe.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *